Menu principale
In evidenza
BANNER 5X1000
banner Adesioni 2020
banner facebook
Banner Giovani
Newsletter
Area riservata
News
PrintE-mail

Il Meic va avanti, ecco come. La Presidenza nazionale scrive ai gruppi

08 Giugno 2020

Immagine

SCARICA LA LETTERA IN PDF


Ai Presidenti dei gruppi MEIC e ai Presidenti diocesani

Ai Consiglieri nazionali del MEIC

Roma, 8 giugno 2020

Carissime e carissimi,

vi inviamo questa lettera nel momento in cui la vita del Paese riprende molti dei suoi ritmi abituali, pur in una condizione di grande incertezza e preoccupazione.

Nel mese di maggio il Consiglio nazionale del MEIC si è riunione in due momenti, il 9 e il 23, per verificare lo stato della nostra associazione ed elaborare un programma per i mesi a venire.

Ci piace sottolineare che in molte realtà locali, la vita del movimento non si è fermata, ma ha saputo generare iniziative originali; se da un lato esse sono state condizionate negativamente dall'impossibilità di incontri personali, dall'altro abbiamo scoperto come lo strumento informatico abbia consentito di allargare la partecipazione a tante persone anche esterne al MEIC.

Il Consiglio nazionale, su proposta della Presidenza, ha assunto queste decisioni:

1) programmare tre incontri on line con i responsabili dei gruppi MEIC, secondo il seguente calendario:
- sabato 13 giugno dalle ore 15 alle ore 18 con i gruppi del Nord (Piemonte-Valle D'Aosta, Liguria, Lombardia, Triveneto, Emilia Romagna)
- sabato 20 giugno dalle ore 15 alle ore 18 con i gruppi del Centro (Toscana, Umbria, Marche, Lazio, Abruzzo-Molise, Sardegna)
- sabato 27 giugno dalle ore 15 alle ore 18 con i gruppi del Sud (Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia)

Agli incontri sono anzitutto invitati i presidenti e gli assistenti dei gruppi, con l'eventuale estensione ad un terzo responsabile (vicepresidenti, segretari, ...). Vi chiediamo di non allargare oltre l'invito, per una ragione tecnica (con la piattaforma che usiamo esiste un limite massimo di partecipanti), ma anche per una ragione pratica (rendere possibile a tutti di intervenire).

Scopo di questi incontri è soprattutto sentire vostre informazioni e idee su questi aspetti: 
- che iniziative avete promosso durante la pandemia?
- che cosa vi attendete dalla Presidenza nazionale e dalla Delegazione regionale nei mesi a venire?
- in che direzione ritenete sia necessario integrare o rivedere il documento assembleare?

Tenete presente che, per consentire a tutti i responsabili dei gruppi di prendere parola, è necessario contenere gli interventi in tre minuti. Gli incontri avverranno sulla piattaforma Google meet. Vi sarà trasmesso via mail, due giorni prima degli incontri stessi, il link attraverso cui ognuno di voi potrà collegarsi.

2) vista l'impossibilità di organizzare la Settimana teologica a Camaldoli (a causa delle notevoli limitazioni imposte per incontri pubblici di questa natura), saranno programmati nei giorni 25, 26, 27 agosto tre incontri sul tema "Pandemia, vita personale, vita ecclesiale e vita comunitaria", strutturati in questo modo:
- breve riflessione biblica a cura di don Matteo Ferrari
- relazione su un aspetto del tema da parte di un esperto
- raccolta di osservazioni e domande dei partecipanti- risposta e conclusioni del relatore.
Stiamo inoltre valutando la possibilità di organizzare una quarta serata, preparata dal gruppo MEIC giovani di Camaldoli e dedicata in particolare agli under 40.

Ogni incontro avrà la durata di circa 2 ore (dalle 18 alle 20). Per partecipare agli incontri occorrerà iscriversi,secondo alcune semplici modalità che vi comunicheremo più avanti. 

3) Circa le iniziative da attuare nel corso del 2020, il Centro nazionale si impegna a:
- valorizzare le iniziative locali (dei gruppi e regionali) divulgando quelle di maggiore interesse anche al fine di favorire la partecipazione al di là dello spazio geografico dei gruppi e delle regioni che le organizzano; sarà molto importante che i presidenti dei gruppi e i delegati regionali comunichino tempestivamente alla segreteria nazionale la notizia di tali incontri per consentirci di predisporre un quadro nazionale delle iniziative aggiornato periodicamente e reso disponibile a tutti;- la Presidenza nazionale inoltre si attiverà per l'attuazione di un progetto dedicato al tema della rigenerazione dell'economia in relazione alla salvaguardia dell'ambiente, che speriamo di poter realizzare in collaborazione con altre associazioni. Lo abbiamo deciso in Consiglio nazionale e sarà anche il modo per rispondere all'invito di papa Francesco a 5 anni dalla pubblicazione della Laudato sìe per dare un nostro contributo alla settimana sociale di Taranto.

4) Vi comunichiamo infine che il Consiglio nazionale ha deciso di tenere la prossima Assemblea nazionale del MEIC il 16-18 aprile 2021.Nel mese di settembre vi daremo tutte le indicazioni in merito al nuovo cammino assembleare. Vi segnalo al momento alcune esigenze preliminari:
a) il prossimo triennio è spostato in avanti di un anno, pertanto inizierà nel 2021 e si concluderà nel 2024; di conseguenza il Consiglio nazionale e la Presidenza nazionale sono prorogati fino alla prossima primavera;
b) per quanto riguarda i Consigli e le Presidenze dei gruppi locali:- nel caso in cui siano già stati rinnovati dureranno in carica fino al 2024 (anziché al 2023)- nel caso in cui non siano ancora stati rinnovati, occorrerà prevedere nei prossimi mesi la convocazione delle assemblee dei gruppi (di presenza, ove ci siano le condizioni per poterlo fare, oppure on line);
c) per quanto riguarda i Delegati regionali:- nel caso siano stati rinnovati dureranno in carica fino al 2024 (anziché al 2023)- nel caso in cui non siano ancora stati rinnovati, l'assemblea regionale potrà essere convocata (di presenza oppure on line) dal momento in cui tutti i gruppi locali della regione avranno eletto i nuovi Consigli e saranno stati nominati i nuovi Presidenti.

Nel mese di settembre vi daremo indicazioni più precise in merito a tutte le scadenze. Se ci saranno inoltre problemi particolari dovranno essere sottoposti alla Presidenza nazionale, che individuerà ragionevoli soluzioni.

Facciamo infine notare che le vicende di questi ultimi mesi, le quali hanno segnato e segneranno profondamente la nostra vita personale, sociale, ecclesiale, ci impongono di rivedere il documento assembleare e quindi in prospettiva anche gli impegni per il prossimo triennio. 

Nel darvi quindi appuntamento ad uno dei prossimi incontri della Presidenza nazionale con i responsabili dei gruppi, vi salutiamo con grande amicizia.

Beppe Elia, don Innocenzo Bellante, Marinella Sciuto, Stefano Biancu, Tiziano Torresi, Maria Mansi