Menu principale
In evidenza
Banner Torino 2019
banner Adesioni 2020
Banner Giovani
BANNER 5X1000
banner facebook
Newsletter
Area riservata
News
PrintE-mail

E' nato ufficialmente il gruppo Meic giovani di Camaldoli: prossimo appuntamento a Capodanno

26 Novembre 2019

Immagine

L’esperienza nazionale del Meic dedicata ai giovani di età compresa tra i 25 e i 40 anni adesso è nata ufficialmente. Nel corso dell’ultima riunione, il Consiglio nazionale ha ratificato la formazione del gruppo Meic di Camaldoli: strutturato come una realtà territoriale legata al Monastero (e quindi alla diocesi di Arezzo), ma aperto a giovani adulti provenienti da tutta Italia, in particolare a chi non ha un gruppo Meic nella propria città. Gli under 40 già soci del Meic potranno invece partecipare mantenendo l'adesione al proprio gruppo locale di provenienza.  Sarà proprio Camaldoli il punto d’incontro ideale del gruppo e la sede della maggior parte delle esperienze proposte.

Quello di Camaldoli, costituito come un gruppo Meic a tutti gli effetti, parteciperà dunque anche alla prossima Assemblea nazionale esprimendo dei propri delegati. Il primo presidente, eletto dai soci e nominato formalmente dal vescovo di Arezzo (ordinario del luogo) è Lorenzo Bucelli.

E al Monastero il gruppo si ritroverà dal 28 dicembre al 1 gennaio per l’esperienza consueta delle giornate che il Monastero dedica a fine anno all’incontro per i giovani, in collaborazione con Meic e Fuci. “Che cosa voglio” è il titolo dell’iniziativa 2019, dedicata al tema della scelta. A guidare la riflessione saranno l’analista Francesco Stoppa, il biblista Luca Mazzinghi e il teologo e pastore valdese Fulvio Ferrario.

Le giornate sono aperte, in particolare a chi desiderasse conoscere da vicino l’esperienza del Meic Giovani: di seguito è scaricabile il programma con le indicazioni per l’iscrizione e i costi.