Menu principale
In evidenza
Banner Torino 2019
banner Adesioni 2020
Banner Giovani
BANNER 5X1000
banner facebook
Newsletter
Area riservata
News
PrintE-mail

Continuano le iniziative Meic per i giovani

17 Aprile 2019

Immagine

Si è svolto nel monastero di Camaldoli, durante il fine settimana delle Palme, il ritiro per giovani adulti promosso dal MEIC, dal titolo “Oggi sarai con me. Un percorso nella Passione secondo Luca”.

In queste tre giornate, sotto la guida del monaco Matteo Ferrari, è stato deciso di costituite un nuovo gruppo MEIC nazionale, formato da giovani di età compresa fra i 25 e i 40 anni.

“Già a partire dagli anni ’30, ai tempi in cui Giovanni Battista Montini, futuro papa Paolo VI, oggi santo, era assistente della FUCI (Federazione Universitaria Cattolica Italiana), venne posto il problema di creare un percorso post laurea per permettere ai giovani di proseguire nel cammino di crescita spirituale e culturale intrapreso”, dice Stefano Biancu, vicepresidente del MEIC. 

“Così” – prosegue Biancu – “è nato il movimento dei Laureati Cattolici, che negli anni Ottanta ha preso il nome di Movimento Ecclesiale di Impegno Culturale”.

Lo scopo di questo nuovo gruppo è quello di creare attività ed incontri per giovani adulti, fascia generazionale che solitamente trova poco spazio all’interno delle associazioni laicali. 

Inoltre, anche chi non ha un gruppo MEIC nella sua città è invitato a partecipare agli eventi a Camaldoli, punto d’incontro ideale del gruppo.

Gli appuntamenti fissati per il momento sono due. Il primo si svolgerà all’interno della tre giorni “Cristiani in Ricerca” sul tema “Fragili cioè Umani” (Camaldoli, 30 agosto-1 settembre), mentre il secondo sarà durante il ritiro di fine anno “Che cosa voglio? Scegliere ed essere scelti” (28 dicembre 2019-1 gennaio 2020).