Menu principale
In evidenza
Banner Torino 2019
banner Adesioni 2020
Banner Giovani
BANNER 5X1000
banner facebook
Newsletter
Area riservata
News
PrintE-mail

SALERNO I 50 anni di Avvenire, una bussola per i cattolici

12 Febbraio 2019

Immagine

L'8 febbraio scorso il gruppo Meic di Salerno ha ospitato Angelo Scelzo, già vicedirettore della Sala stampa vaticana, per presentare il suo volume "La questione meridionale del quotidiano cattolico Avvenire. Cronache del Sud (e anche un po' di storia)", uscito in occasione dei 50 anni della testata.

Stefano Pignataro, del gruppo di Salerno, ha raccontato l'evento sul sito della rivista diocesana "Coscienza sociale" e ha intervistato Scelzo: condividiamo anche qui il suo articolo.

Un percorso storico ed editoriale, quello di “Avvenire”, la cui storia è già storia. Fu fondato a Milano cinquant’anni fa, nel 1968, dalla fusione di due importanti quotidiani cattolici, “L’Italia” (con sede a Milano) e “L’Avvenire d’Italia” con sede a Bologna e fondato dal sociologo Giovanni Acquaderni e dall’imprenditore Giovanni Grosoli. Una voce, quella di "Avvenire", che nel corso della storia post-repubblicana si è imposta e si è fatta strada non distogliendo mai la meta dal fine di un’approfondita comunicazione e di un sano rispetto di valori cattolici ed umani... (continua a leggere sul sito di "Coscienza sociale")

  • Immagine allegata
  • Immagine allegata
  • Immagine allegata