Menu principale
In evidenza
banner facebook
Banner Giovani
BANNER PAOLO VI
BANNER CAMALDOLI 2018
Newsletter
Area riservata
News
PrintE-mail

"I diritti sono l'unica sicurezza": anche il Meic alla manifestazione del 10 dicembre

07 Dicembre 2018

Immagine

In occasione del 70° anniversario della Dichiarazione dei diritti umani alcune organizzazioni hanno programmato per il 10 dicembre fiaccolate in 80 città italiane.
La Presidenza del Meic, anche in relazione alla grande attualità di questo tema in Europa e nel nostro Paese, ha aderito a tale iniziativa. Ecco il nostro messaggio di adesione.

Beppe Elia




I diritti sono la vera sicurezza

A settant'anni di distanza dalla sua firma, la Dichiarazione Universale dei Diritti dell' Uomo rivela ancora l'attualità bruciante del suo contenuto. Lo fa non solo nei troppi luoghi del mondo in cui l'umanità soffre una violenza alla propria dignità, ma anche nel contesto di un paese, come l'Italia, che ha scelto di scrivere nella propria carta costituzionale il valore supremo della persona. La nostra Costituzione e la Dichiarazione delle Nazioni Uniti del 1948 sono figlie della stessa tragica esperienza di dolore e sofferenza, che appare oggi molto lontana nella memoria, soprattutto se vista da un'Europa pacificata da settant'anni di cammino politico ed economico comune. Quanto però viene maturando anche nel nostro paese ci mette in guardia dal pensare che quei principi siano acquisiti una volta per tutte.

Si stanno affermando infatti orientamenti e prassi inaccettabili per dei cittadini che hanno a cuore la via tracciata dalla Costituzione e dalla Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo, ma a maggior ragione per dei cristiani, i quali sanno che lo Stato e la politica sono sempre ordinati al bene della persona e alla costruzione della famiglia umana. Per questi motivi il MEIC ha deciso di aderire all'iniziativa del 10 dicembre prossimo promossa da Caritas, Amnesty International, Oxfam, ActionAid, Emergency, realtà che nel nostro paese e nel mondo fanno dei diritti lo spazio del loro esistere.

Crediamo sia doveroso, in questo momento, ricordare che quella cultura dei diritti umani, che è alla radice della Costituzione repubblicana italiana e della Dichiarazione dei diritti umani, rappresenta l'unico vero strumento per creare sicurezza: perché la vera sicurezza nasce dalla fraternità.