Menu principale
In evidenza
banner facebook
BANNER CAMALDOLI 2018
BANNER CONVEGNO PRESIDENTI 18
Sito locale
Newsletter
Area riservata
News
PrintE-mail

Cultura, la bellezza che salva. Il nuovo numero di Coscienza

08 Maggio 2018

Immagine

"La grazie suppone la cultura": il nuovo numero di Coscienza apre sul Convegno dei presidenti e responsabili dei gruppi Meic, che abbiamo vissuto nel febbraio scorso, e che ha rappresentato un momento qualificante del nostro cammino di inizio triennio. I contributi di Crispino Valenziano, Agnese Moro e Stella Morra, che trovate sintetizzati nella rivista, oltre che il grande lavoro prodotto nelle sessioni di discussione aperte ai partecipanti, sono stati un richiamo importante alla riscoperta e alla riqualificazione della nostra missione di carità intellettuale nella Chiesa e nella società.

Il numero propone uno sguardo anche su un secondo importante momento della vita recente del Meic: la Settimana teologica di Camaldoli della scorsa estate, dedicata al tema della riforma della Chiesa. Camaldoli ci ha consegnato un messaggio estremamente urgente: è necessario metterci tutti insieme alla ricerca di idee e percorsi concreti per camminare con papa Francesco sulla via del rinnovamento, per pensare e costruire culturalmente la riforma della Chiesa, ma soprattutto per cominciare a sperimentarla. Ripartiamo dai contributi dei tre relatori di Camaldoli: Serena Noceti, Riccardo Battocchio e Luigi Renna.

Infine, non potevamo non ricordare Aldo Moro e papa Paolo VI. Quarant'anni fa si compivano, a poca distanza l'una dall'altra, le vicende terrene di entrambe queste due figure fondamentali della storia del Paese e della Chiesa. Che adesso tornano fortemente d'attualità: lo statista per via della sua idea di politica capace di dialogo così necessaria oggi, il pontefice per il suo legame con papa Francesco, che lo canonizzerà questo autunno. Il particolare, scegliamo di ricordare Aldo Moro con il suo articolo apparso sul primo numero di Coscienza (da lui fondata), nel 1947. Perché è tempo di riconsegnare Moro a chi, anche a partire dal suo esempio, lavora alla tessitura quotidiana del bene comune.


SCARICA IL PDF DI COSCIENZA 1/2018 IN FORMATO DESKTOP


SCARICA IL PDF DI COSCIENZA 1/2018 IN FORMATO MOBILE


LEGGI L'EDITORIALE DEL PRESIDENTE BEPPE ELIA


La copertina e il sommario (photogallery)

  • La copertina
  • Il sommario