Menu principale
In evidenza
BANNER CONVEGNO PRESIDENTI 18
banner facebook
banner ASSEMBLEA NAZ 2017
Sito locale
Newsletter
Area riservata
News
PrintE-mail

VIENI AL MEIC Doriana: "LibertÓ e responsabilitÓ, insieme"

18 Gennaio 2018

Immagine

E' in corso la campagna per l'adesione 2018 al Meic. Un momento importante per riflettere sulle ragioni della propria scelta di presenza e partecipazione nel Movimento, una scelta anche da testimoniare agli altri. Per questo, sul nostro sito, ogni settimana, chiederemo a un socio di raccontarci la sua adesione.


di DORIANA DE ALESSANDRIS
Meic Roma La Sapienza

Aderire al Meic anche quest'anno è per me fondamentalmente una scelta di libertà e di responsabilità.

Libertà perché nel Movimento ho sempre trovato il tempo del pensare e lo spazio per le ragioni del cuore: quelle che ci chiedono una riflessione ponderata sugli argomenti importanti, sulle motivazioni ideali, sulle scelte fondamentali per la nostra vita.

I momenti associativi rappresentano un salutare tempo di pausa dalla fretta del vivere che incalza nel nostro quotidiano; sono luogo per una seria formazione umana e culturale, per una riflessione senza pregiudizi, condita dal gusto della ricerca entusiasmante, ancorché faticosa, della verità.

Responsabilità perché, in tutte le occasioni di incontro e di studio, è presente l'idea che il regno di Dio, non ancora pienamente realizzato, trovi però la sua anticipazione sulla terra e che ogni cristiano sia tenuto a dare il suo contributo, con l'amore e il servizio per i fratelli, che si concretizza nel progetto e nel lavoro per il bene comune.

La riflessione costante dei nostri gruppi sulla città dell'uomo e sulla sua piena realizzazione nel rispetto della dignità della persona e dei valori fondamentali è un monito ad un intelligente ed ottimista impegno personale per rendere migliori le nostre realtà umane e per sconfiggere la tentazione alla rinuncia di fronte ai fallimenti, alle ingiustizie e alle difficoltà del vivere.

E tutto questo insieme. L'impegno nel Meic non è mai solitario né individualista, ma è impegno di una comunità di amici in ricerca.