Menu principale
In evidenza
banner facebook
BANNER CONVEGNO PRESIDENTI 18
banner ASSEMBLEA NAZ 2017
Sito locale
Newsletter
Area riservata
PrintE-mail

Gli Osservatori del Meic

Presentazione

Il Consiglio nazionale del MEIC, nella riunione di febbraio 2012, ha istituito sei Osservatori, gruppi di lavoro tesi a sviluppare temi di particolare rilevanza ed attualità.

Gli Osservatori sono coordinati da referenti individuati dalla Presidenza e dal Consiglio nazionale.
I responsabili degli osservatori avranno cura di coinvolgere personalità in grado di fornire contributi allo sviluppo del proprio ambito e raccogliere la disponibilità dei consiglieri nazionali e dei soci dei gruppi, interessati a fornire il loro apporto di idee ed esperienze).

Gli Osservatori svolgono il loro compito secondo criteri che essi definiscono autonomamente. Spetta alla Presidenza e al Consiglio esprimere indicazioni e richieste, e utilizzare in modo adeguato quanto da essi elaborato e raccolto.

I compiti degli Osservatori sono:

- individuare e sviluppare le tematiche inerenti il proprio ambito per fornire al Consiglio nazionale ed ai gruppi le conoscenze di base e gli orientamenti per poter meglio indirizzare:
a. le prese di parola degli organi nazionali su avvenimenti attuali;
b. i temi delle manifestazioni nazionali (assemblee, congressi, settimane teologiche, incontri territoriali...);
c. le attività dei gruppi.
- essere il luogo di raccolta e di confronto con altre realtà diversamente orientate in senso culturale e religioso;
- animare le sezioni del Forum nazionale dedicate all'ambito.

Il necessario collegamento con la Presidenza nazionale ed il Consiglio nazionale è assicurato da un Coordinamento generale. Il coordinatore generale (Costantino Mustacchio - c.mustacchio [at] libero.it) ha il compito di assicurare l’armonico sviluppo delle tematiche dei vari ambiti degli osservatori in conformità con gli indirizzi della Presidenza e del Consiglio nazionale. Sarà cura del coordinatore promuovere i rapporti tra gli ambiti e gli organi istituzionali del Movimento e garantire i mezzi necessari per una diffusione delle iniziative proposte.

Gli ambiti degli Osservatori individuati sono:

Teologia (referente: Rosaria Capone - rosaria.capone [at] alice.it)

Lavoro ed Economia (referenti: Ferruccio Marzano - ferruccio.marzano [at] gmail.com - e Salvatore Leonardi - leosa [at] mail.gte.it)

Cittadinanza e Istituzioni (referente: Vito D'Ambrosio - v.dambrosio [at] yahoo.it)

Educazione e Formazione (referente: Antonio Cocozza -  acocozza [at] uniroma3.it)

Scienza e Fede (referente: Ludovico Galleni -  l.galleni [at] tin.it)

Ambiente ed Ecologia (referente: Fabio Caporali - caporali [at] unitus.it)


Adesioni

Gli osservatori sono aperti ai contributi degli aderenti al Movimento e in particolare dei Consiglieri nazionali e dei dirigenti a livello regionale e locale.

Gli interessati sono invitati ad inviare la propria disponibilità entro il 20 ottobre 2012 indicando l'ambito di interesse al coordinatore generale Costantino Mustacchio (c.mustacchio [at] libero.it).