Meic di

Bergamo

In evidenza
Banner Torino 2019
banner Adesioni 2020
Banner Giovani
BANNER 5X1000
banner facebook
Newsletter
Area riservata
Home » Gruppi locali » Lombardia » Bergamo » Notizie
PrintE-mail

Le modifiche alla Costituzione: per un voto consapevole

19 Novembre 2016

Immagine

Il 4 dicembre prossimo, per la terza volta nella storia della Repubblica italiana, tutti gli elettori saranno chiamati a pronunciare l'ultima e definitiva parola, in un referendum, sulla modifica di aspetti significativi della Costituzione, deliberata dalle Camere a maggioranza assoluta dei componenti.

Nel dibattito referendario moltissimi sono gli interventi e su molte soluzioni vi sono vivaci discussioni, spesso contrassegnate da slogan contrapposti e da accuse reciproche.

Ma, se si vuole essere cittadini consapevoli, occorre evitare di dare giudizi affrettati, basati su semplici impressioni o su vaghe informazioni, e sforzarsi di conoscere i contenuti della riforma, per poter poi esprimere una valutazione più meditata.

Ciò è dovere morale di tutti e, in modo particolare, dei credenti, per i quali l'impegno sociale e politico (che non si esprime soltanto nella partecipazione diretta, ma innanzitutto nella disponibilità ad informarsi) rappresenta "una forma alta di carità".

Per questo motivo i Giuristi cattolici e il MEIC hanno promosso un incontro pubblico per contribuire a informare in modo obiettivo sui contenuti della riforma costituzionale e consentire, così, di operare la scelta ritenuta migliore.

L'incontro si è svolto il 19 novembre presso la Sala Galmozzi in via T. Tasso, 4 - Bergamo - sul tema Le modifiche alla Costituzione: un voto consapevole.

Il tema è stato presentato dal dott. Andrea Valesini, caporedattore de L'eco di Bergamo, ed è stato illustrato dal prof. Silvio Troilo, docente di Diritto costituzionale presso l'Università degli Studi di Bergamo e Presidente dei Giuristi cattolici di Bergamo.

Il dott. Valesini ha quindi rivolto al prof. Troilo varie domande sui punti salienti della riforma, alle quali il relatore ha risposto approfondendo il tema.

Sono seguiti numerosi interventi dal pubblico presente, ai quali il relatore ha puntualmente replicato.

Sul n. 3/2016 della rivista Iustitia dell'Unione Giuristi Cattolici Italiani è possibile consultare l'articolo del prof. Silvio Troilo, nel quale vengono esposti ed esaminati i punti principali della riforma oggetto del referendum.