Meic di

Bergamo

In evidenza
Banner Torino 2019
banner Adesioni 2020
Banner Giovani
BANNER 5X1000
banner facebook
Newsletter
Area riservata
Home » Gruppi locali » Lombardia » Bergamo » Notizie
PrintE-mail

Incontro sul referendum "Trivelle"

12 Aprile 2016

Immagine

Venerdì 12 aprile presso la sala conferenze del Meic di Bergamo si è svolto un incontro promosso dal Meic per esaminare e discutere il quesito referendario sulle "Trivelle".

Il presidente del Meic, dott. Bruno Saita, ha introdotto il tema e l'ing. Alex Borlini, ingegnere ambientale e libero professionista, ha svolto la relazione.

La legge n. 208 del 2015 - ha precisato il relatore - ha disposto il divieto di effettuare trivellazioni di gas e petrolio nell'ambito delle acque territoriali italiane (12 miglia dalle coste) ma ha fatto salve, fino a esaurimento dei giacimenti, le concessioni già rilasciate.

Su richiesta di nove Regioni - ha proseguito l'ing. Borlini - è stato indetto il referendum per abrograre la possibilità, per le concessioni già rilasciate nelle acque territoriali,  di estrarre gas e petrolio fino a esaurimento dei giacimenti.

Il relatore ha quindi evidenziato l'utilità delle fonti energetiche rinnovabili.

Il dott. Saita ha successivamente illustrato le esigenze energetiche italiane, dipendenti in gran parte dalle forniture estere.

Durante i lavori sono state proiettate numerose diapositive che hanno illustrato gli aspetti energetici concernenti l'Italia, con particolare riferimento all'estrazione di petrolio e di gas dal sottosuolo marino nelle acque territoriali.

E' seguito il dibattito.

Numerosa la partecipazione del pubblico.

Si allega il testo del quesito referendario e la mappa dei giacimenti italiani. 

  • Quesito referendario
  • Mappa dei giacimenti italiani